GUELFI FIRENZE AMERICAN FOOTBALL TEAM CAMPIONATO ITALIANO FOOTBALL AMERICANO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA AMERICAN FOOTBALL GIOCATORE GIOCATORI CALENDARIO CALENDARI PARTITE CLASSIFICHE NOTIZIE NEWS STAGIONE PRIMA SQUADRA GIOVANILI SCUOLA FOOTBALL ITALIA ITALIA TOSCANA FIRENZE ITALIA ITALY TUSCANY FLORENCE SIEVEONLINE NETWORK

GUELFI Firenze Official WebSite - - Online Users: 31

Home Page  |  InfoLine Contatti  |  Area Riservata

Guelfi Firenze Sponsors & Team Strength Partners
SAN MARCO GLOBAL SERVICE
BUILD10SPORT PROMO LEADER SERVICE Congressi
Federazione Italiana Football AmericanoComitato Olimpico Nazionale ItalianoInternational Federation of American Football (IFAF)

   NOTIZIE DAI CAMPI ED EVENTI

Ultime Notizie  |  Storico Notizie  

      NEWS E RASSEGNA STAMPA

                     11/04/2018 - INTERVISTA A GABRIELE BONTEMPI

<<<

Continua imperterrito il conto alla rovescia che accompagnerà gli Estra Guelfi Firenze sino alle ore 15 di sabato 14 aprile, quando i viola di Coach Brett Morgan affronteranno fra le mura amiche i Campioni d’Italia dei Seamen Milano in quello che sarà un grande confronto al vertice fra due squadre ancora imbattute.

Per consentire alla #GuelfiFamily di calarsi appieno nel clima partita abbiamo intervistato l’unico ex del confronto valevole per la Week 5 del Campionato Italiano Football Americano Prima Divisione, vale a dire Gabriele Bontempi. Il giovane Centro classe ’98, che si è cucito il giglio sul petto arrivando in inverno con la formula del prestito dai White Tigers Massa, vanta nel suo palmares la vittoria dell’edizione 2017 del titolo nazionale U19 proprio con i marinai milanesi.

Queste le risposte rilasciate dal diretto intervistato al canale ufficiale degli Estra Guelfi Firenze:

Dalla Terza Divisione a Firenze, come sta andando questa tua esperienza nel football a 11?

“Direi molto bene! Ho sempre avuto dei buoni coach che hanno cercato di inserire i concetti del football a 11 in quello a 9 giocato in Terza Divisione ed in U19. Per questo, quando sono arrivato al Guelfi Sport Center, mi sono sentito avvantaggiato nei confronti di altri ragazzi provenienti da realtà differenti da quella del capoluogo toscano. Inoltre ho subito legato all’interno dello spogliatoio e questo ha facilitato il mio inserimento”.

Sei il Centro titolare dei Guelfi, ruolo ricoperto per molti anni dallo stesso Presidente viola, Alessandro Dallai. La trovi una sorta di investitura?

“Durante la preseason non avrei mai pensato di essere scelto come titolare, ma "Ente" e i coach hanno voluto darmi fiducia anche se sono al mio primo campionato nella massima serie. Ho avuto bisogno di un po’ di tempo per carburare e ora sento di dover ripagare la fiducia ricevuta!”.

Com'è il tuo rapporto con Tony Dawson? Ti piace come si muove il resto della linea?

“Tony è un grande sia come QB che come persona, mi dispiace non essere riuscito a partecipare alle varie serate di team building che hanno preceduto l’avvio del campionato, avrei voluto conoscerlo meglio sin da subito anche come persona. Parlando della linea qualcuno lo conoscevo già: non siamo dei pesi massimi e abbiamo sempre qualche acciacco, ma nel complesso stiamo andando bene anche grazie al sistema instaurato dall’Head Coach Brett Morgan e dal nostro coach di reparto ed Offensive Coordinator Fabrizio Bocci”.

Fra i tuoi compagni di reparto c'è anche Vincenzo Ruotolo, con cui hai vissuto l'Europeo U19. Dove potete arrivare giocando fianco a fianco? Qual è il suo punto di forza?

“Ho sempre giocato con "Vincenzone" a livello junior, ad eccezione dello scorso campionato. Abbiamo sudato e ci siamo sacrificati l’uno per l’altro, è un ragazzo molto intelligente e abbiamo un grosso feeling, riusciamo sempre a capirci anche con un solo sguardo e credo abbia ancora un grosso potenziale da esprimere. Il tempo darà i suoi frutti”.

Con i Seamen Milano hai vinto il tricolore U19. Che squadra ti aspetti sabato? Con quali sentimenti entrerai in campo?

“Il titolo U19 è stata un'esperienza fantastica. Sabato mi aspetto una grande squadra, forte sia fisicamente che mentalmente, sono eccitato come se dovessi giocare una finale. Non vedo l'ora!”.

C'è un duello individuale, tuo o che coinvolgerà un tuo compagno, che non vedi l'ora di vivere durante la prossima partita?

“Naturalmente non vedo l’ora di ritrovare tutti i ragazzi ex U19, soprattutto il mio fratello di linea Edoardo Sandonati e quel grasso (ride, ndr) di Riccardo Crosta. Ma soprattutto smanio per tornare a picchiarmi con Nicolò Fonti. Peccato per Lorenzo Dalle Piagge che non sarà presente in campo a causa di un infortunio, io e Matteo Lelli speravamo di giocarci contro dopo 2 anni passati a chiamarlo Coach nei White Tigers Massa”.

FOTO BY STEFANO SCACCIA PHOTOSINTESI